Spettacoli

A Fleri la festa a ballu e il balfolk del quartetto Le Matrioske

Sarà Fleri (frazione di Zafferana Etnea) ad ospitare il secondo evento Off di Alkantara Fest,  il festival di word e folk music organizzato dall’associazione Darshan e diretto artisticamente da Mario Gulisano.

Martedi 3 agosto a partire dalle ore 21 la piazza di Fleri ospiterà Le Matrioske e la loro Festa a Ballu del Sud Italia. Il quartetto palermitano – composto da Ciccio Piras  voce, chitarra, organetto e grancassa; Simona Ferrigno tamburi, voce e danze;  Virginia Maiorana fisarmonica e voce; Antonio Putzu friscaletti, zampogna, clarinetto, sax soprano e voce – proporrà un repertorio da ballo che spazia dalle antiche ed effervescenti sale da ballo siciliane ad un balfolk europeo (danze di origine popolare e dalla musica folk insieme) tinto di sonorità mediterranee. Un quartetto di musicisti che compone, esplora e vuole valorizzare il patrimonio immateriale della musica e della danza tradizionale. La musica de Le Matrioske è radicata in Sicilia e fedele ai passi di danza, ma guarda al resto d’Europa e alle mescolanze di stili, secondo una ricerca coerente che valorizza e attualizza la vitalità presente in ogni danza. Il nome stesso della band è infatti una metafora del gioco di combinazioni tra popoli e culture che si incrociano come nella danza popolare. La danza è al centro del repertorio de Le Matrioske, accompagnate sia da composizioni originali che da rielaborazioni di suonate tradizionali.

L’edizione 2021 di Alkantara Fest si concluderà martedì 10 agosto a La Terra di Bò (Viagrande) con “Alkantara Party”, una grande festa di chiusura con tanti ospiti, organizzata all’insegna del buon cibo, della buona musica e del buon vino.

l'EstroVerso

Un nome, l’EstroVerso, per un duplice significato: l’inventiva del verso (pensiamo alla forza creativa della parola) e l’estroversione connaturata al desiderio di condividere (in libertà) due passioni indissolubili, scrittura e lettura.

Share
Pubblicato da

Recent Posts

Trucillo, una scrittura febbrile e temeraria.

Commentario a una specie di gioia (Oèdipus edizioni, 2021, pp. 88, euro 12) è il…

26 Gennaio 2022

Le “Ballate nere” di Diego Riccobene, un processo di “catabasi” cui sussegue la “risalita”.

Diego Riccobene (Alba, 1981) si laurea in Filologia Moderna presso l’Università degli Studi di Torino;…

25 Gennaio 2022

Docufilm (1) Festival e Premio Letterario Paolo Prestigiacomo San Mauro Castelverde 2021

Festival e Premio Letterario Paolo Prestigiacomo San Mauro Castelverde 2021 - Diretto da Fabrizio Ferreri …

24 Gennaio 2022

Docufilm (2) Festival e Premio Letterario Paolo Prestigiacomo San Mauro Castelverde 2021

Festival e Premio Letterario Paolo Prestigiacomo San Mauro Castelverde 2021 - Diretto da Fabrizio Ferreri …

24 Gennaio 2022

“7 poemetti” di Franca Alaimo, preziose “luci” verso “altre dimensioni del nostro sentire”.

Una vita. Cos'è una vita? Bella domanda. A cui forse, senza pretese, la poeta Alaimo…

24 Gennaio 2022

Zebù bambino di Davide Cortese “indaga la natura del maligno”.

Ogni credo, religione ha tentato di indagare la natura del maligno. Molteplici e diverse sono…

12 Gennaio 2022