Arte

Visioni Oblique – Spazio Minimo opening e altre novità | Maggio 2022

VISIONI OBLIQUE #2

Il Museo delle Trame Mediterranee – Fondazione Orestiadi di Gibellina è lieto di presentare la mostra VISIONI OBLIQUE Libri d’artista, libri oggetto, fototesti per il Belìce, a cura di Cristina Costanzo, che si inaugura sabato 21 maggio 2022 alle ore 18.
“Visioni oblique” è un progetto collettivo e corale che accoglie le letture complementari di un nucleo di artisti invitati a confrontarsi con la Valle del Belìce, una realtà complessa ma vivace sotto diversi profili.
Gli artisti selezionati, provenienti da discipline differenti, sono accomunati da un’attenzione speciale riservata per ragioni storiche, paesaggistiche e culturali a quest’area geografica della Sicilia, con cui dialogano attraverso la “forma-libro”, espressione fra le più duttili e interessanti nello scenario internazionale.
Ne scaturisce un progetto dinamico e in divenire che presenta i primi esiti delle riflessioni di ventisette autori che hanno declinato con originalità e secondo la propria vocazione i temi della natura, della memoria, del dialogo fra antico e contemporaneo, del terremoto e della ricostruzione, della ferita e della rinascita nei linguaggi del libro d’artista, del libro oggetto e del fototesto.
Il progetto, che si sviluppa come mostra itinerante, è stato presentato in anteprima negli spazi di Église a Palermo nel mese di ottobre 2021. La mostra sarà visitabile fino al 20 giugno 2022, dal martedì alla domenica dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00.

Artisti:
Paolo Assenza / Giuliana Barbano / Davide Bramante / Giovanna Brogna/Sonnino / Laura Cantale e Giuseppe Mendolia Calella / Anna Capolupo / Iole Carollo / Tiziana Cera Rosco / Mimmo Di Cesare / Giorgio Distefano / Maurizio Galimberti / Simone Geraci / Alberto Gianfreda / Paolo Grassino / Giuseppe Iannello / Ellie Ivanova / Francesco Lauretta / Filippo La Vaccara / Danilo Maniscalco / Marilina Marchica / Noemi Mirata / Marco Pace / Rossana Rizza / Massimo Siragusa / Carla Sutera Sardo / Samantha Torrisi

___________

VISIONI OBLIQUE #2
a cura di Cristina Costanzo
patrocini Fondazione Orestiadi
Dipartimento Culture e Società – Università degli Studi di Palermo
responsabile comunicazione Martina Randazzo
media partner Balloon Project
sponsor Tenute Orestiadi
Opening: sabato 21 maggio 2022, ore 18:00
Museo delle Trame Mediterranee,
Fondazione Orestiadi | GIBELLINA
21 maggio – 20 giugno 2022

FONDAZIONE ORESTIADI
Baglio Di Stefano, Gibellina (TP)
www.fondazioneorestiadi.it
Orari: da martedì a domenica 9:00 – 13:00 / 15:00-18:00
Ingresso libero

*

SPAZIO MINIMO

Riapre in una nuova sede a Ragusa, nei bassi di una ex centrale telefonica, la rinata galleria “Clou” e lancia il primo progetto di ricerca artistica “Spazio minimo” con dieci artisti che si interrogano sul post pandemia.
È possibile destrutturare, e a quale prezzo, le arti visive rinunciando ad un’estensione fisica di verifica delle pratiche espressive ed estetiche che vada oltre il diluirsi nella realtà virtuale del web a cui, per circa due anni, ci ha in ampia parte relegato l’emergenza pandemica? È l’interrogativo che la rinata galleria Clou di Ragusa, trasferita in una nuova e più grande sede, con il primo nuovo progetto artistico dal titolo “Spazio minimo” pone dal prossimo 21 maggio a dieci artisti affinché attraverso la loro ricerca possano darci una risposta. Un microscopico invisibile virus ci ha costretto a riorganizzare le nostre vite nello spazio di un’abitazione, tra quattro mura abbiamo dovuto adattare le nostre attività e le nostre relazioni. Inaspettatamente e improvvisamente i nostri corpi hanno dovuto ridefinire i rapporti tra spazio intimo e spazio sociale, la tecnologia ci è venuta in soccorso per opporre una forma di resistenza che ci evitasse di sprofondare nell’isolamento più totale. Cosa resta e come ci ha cambiato questo tempo? Ci ha costretti o ci ha offerto nuove opportunità? Dieci gli artisti in mostra, tutti siciliani con un consolidato background espositivo nazionale ed internazionale. Con la produzione di un piccolo “artist notebook”, con le copertine su cui saranno riprodotte le opere degli artisti presenti, “Spazio minimo” metaforicamente offre un oggetto fisico su cui appuntare, scrivere e disegnare idee, pensieri e progetti per ripartire.
Con la riapertura della nuova più grande sede, Clou sollecita la città sulla necessità di uno spazio di confronto, di dibattito e dunque pure espositivo, dove poter continuare a discutere, emozionarsi e fruire dell’arte di oggi come irrinunciabile corollario al mantenimento di una sensibilità collettiva che sappia anche tutelare e valorizzare la ricchezza del patrimonio artistico che abbiamo ricevuto in eredità.

Artisti:
Daniele Alonge / Rosario Antoci / Carmen Cardillo / Giuseppe Colombo / Alice Grassi / Sebastiano Mortellaro / Cosimo Piediscalzi / Giacomo Rizzo / Samantha Torrisi / Piero Zuccaro
___________

SPAZIO MINIMO
a cura di Clou
in collaborazione con DaD Studio Legale Associato
sponsor 1T Marina di Ragusa
ufficio stampa MediaLive
Opening: sabato 21 maggio 2022, ore 19:00
Clou | RAGUSA
21 maggio – 30 giugno 2022

GALLRIA CLOU
Via Dott. Pluchino 16, Ragusa
Orari: tutti i giorni (escluso mercoledì e domenica) 17:00 – 20:00
Contatti: +39 331 3801696 / clou.circolodarte@gmail.com
Ingresso libero

*

DA CRISALIDE A RIBELLE
Prorogata fino al 22 maggio “Da Crisalide a Ribelle”, negli spazi della Galleria di Palazzo Nicolaci a Noto. La mostra, promossa dall’associazione culturale Altera Domus con il patrocinio del Comune di Noto, è curata da Paola Ruffino in collaborazione con Carlo Tozzi, founder e art promoter della st-Art di Amsterdam. Sin dal titolo la mostra introduce lo spettatore nei luoghi della trasmutazione; nel mistero della metamorfosi umana; della rinascita, attraverso la metafora della crisalide che da larva si trasforma in farfalla per arrivare a volare liberamente e sperimentare il senso dell’arte come intensità e forma di vita. La forza creativa che emerge dalle 80 opere in mostra, tra cui pitture, fotografie, disegni e acquarelli, includendo diversi lavori inediti, s’impone sulle tenebre di questo nostro tempo, segnato da guerre e pandemie, e fa sognare il pubblico rigenerando un sopito sentimento di bellezza che lo riconcilia con il reale che ha dinanzi.

Artiste:
Elisa Anfuso / Silvia Berton / Erica Campanella / Ilaria Caputo / Alessandra Carloni / Anna Caruso / Antonella Cinelli / Giulia D’Anna Lupo / Elisa Filomena / Maria Gagliardi / Debora Garritani / Jara Marzulli / Cali La Rebelle / Angela Regina / Alessandra Rovelli / Grazia Salierno / Roberta Serenari / Milena Sgambato / Tina Sgrò / Lodan Tofighi / Samantha Torrisi / Nooshin Zokaie
___________

DA CRISALIDE A RIBELLE
a cura di Paoletta Ruffino e Carlo Tozzi
organizzazione Altera Domus
patrocinio Comune di Noto
in collaborazione con st-Art Amsterdam
Galleria Palazzo Nicolaci | NOTO
Fino al 22 maggio 2022

GALLERIA PALAZZO NICOLACI
Via Corrado Nicolaci 18, Noto (SR)
Orari: da giovedì a domenica 17:00 – 20:00
Contatti: +39 328 0998493
Ingresso libero

*

LE CENTO SICILIE
Concepita come omaggio al pensiero dello scrittore comisano Gesualdo Bufalino, la mostra “Le Cento Sicilie. Il più ibrido dei continenti”, prodotta dal Parco Archeologico Naxos Taormina e allestita l’estate scorsa a Palazzo Ciampoli, è approdata adesso in terra iblea grazie alla sinergia con la Fondazione Teatro Garibaldi. Inaugurata lo scorso 21 aprile all’ex Convento del Carmine di Modica.
In mostra è una raccolta di opere di dodici artisti contemporanei di diversa anagrafe, formazione e poetica per quello che è stato definito “uno sguardo plurale, trasversale e intergenerazionale su una porzione del panorama contemporaneo dell’arte in Sicilia”.

Artisti:
Alessandro Bazan / Giovanni Blanco / Barbara Cammarata / Giuseppe Colombo / Emanuele Giuffrida / Giovanni Iudice / Giovanni La Cognata / Filippo La Vaccara / Franco Polizzi / Ignazio Schifano / Samantha Torrisi / William Marc Zanghi
___________

LE CENTO SICILIE
a cura di Diego Cavallaro e Giuseppe Vella
organizzazione Parco Archeologico Naxos Taormina
con il supporto di Fondazione Teatro Garibaldi Modica
patrocinio Comune di Modica
testi critici Ivan Quaroni, Paolo Nifosì
catalogo Tyche edizioni
in collaborazione con Lo Magno Artecontemporanea e Elenka Spa
ufficio stampa MediaLive
Ex Convento del Carmine | MODICA
Fino al 26 giugno 2022

EX CONVENTO DEL CARMINE
Piazza G. Matteotti 4, Modica (RG)
www.fondazioneteatrogaribaldi.it
Orari: da giovedì a domenica 16:30 – 20:30
Ingresso € 2,50

*
GAGLIARDI BOUTIQUE HOTEL
La galleria KōArt: unconventional place riapre la nuova stagione estiva anche a Noto, presso gli spazi del Gagliardi Boutique Hotel. In esposizione varie opere degli artisti della galleria:
Simone Benedetto / Sara Berti / Silvia Berton / Simona Cavaglieri / Liliana Cecchin / Sara Lovari / Sabrina Milazzo / Benedetto Poma / Valentina Porcelli / Salvo Rivolo / Tina Sgrò / Samantha Torrisi
___________

GAGLIARDI BOUTIQUE HOTEL
Via Silvio Spaventa 43, Noto (SR)
(su appuntamento)

KŌART: UNCONVENTIONAL PLACE
Via San Michele 28, Catania
www.galleriakoart.it
Kooness.com
Orari: da lunedì a sabato 16:30 – 20:00 (altri orari su appuntamento)
Contatti: +39 339 1190585 / +39 339 7179005

 

in copertinaSamantha Torrisi_Loop_2021_Olio su tela_60x60 cm

 

l'EstroVerso

Un nome, l’EstroVerso, per un duplice significato: l’inventiva del verso (pensiamo alla forza creativa della parola) e l’estroversione connaturata al desiderio di condividere (in libertà) due passioni indissolubili, scrittura e lettura.

Share
Pubblicato da

Recent Posts

San Mauro Castelverde, dove dormire?

San Mauro Castelverde (“Santu Mauru” in siciliano) è un comune italiano della città metropolitana di Palermo…

27 Giugno 2022

ARTE. Scalamatrice33. “Alchimie degli elementi” di Maria Buemi ed Ezio Cicciarella.

Scalamatrice33 organizza la mostra “Alchimie degli elementi” di Maria Buemi ed Ezio Cicciarella. La mostra,…

27 Giugno 2022

Roberto Lamantea, “Uno strappo bianco”, per un percorso poetico “educato all’indipendenza”.

tre domande, tre poesie Con uno sguardo disilluso e strenuamente innamorato del mondo, Roberto Lamantea…

25 Giugno 2022

Luigia Sorrentino, “Piazzale senza nome”, poesia che conduce verso “luoghi” reali.

Versi correnti di Luigia Sorrentino, «la luce divora gli infermi/ il tempo è una goccia…

24 Giugno 2022

Ciao Patrizia!

La vittoria di Patrizia Cavalli, nel 1993, con il libro "Poesie (1974-1992)", edito da Einaudi,…

22 Giugno 2022

#1Libroin5W.: Elisa Audino, “Orata in offerta”, Capponi Editore.

CHI? La protagonista è Martina, commessa al banco del pesce di un supermercato di provincia…

22 Giugno 2022