Author: René Corona

René Corona (Parigi, 1952) è docente di Lingua e Traduzione Francese presso l’Università di Messina. Ha pubblicato saggi in italiano e francese sulla storia della lingua, la sinonimia, la canzone, la traduzione e la poetica. Ha tradotto diversi poeti italiani, tra cui Gozzano, Caproni, Cattafi, Ripellino, Magrelli; ha pubblicato presso L’Amourier la prima traduzione francese delle poesie di Gesualdo Bufalino, Le miel amer e la prima traduzione italiana del romanzo di Henri Calet L’Italia «alla pigra» (Mesogea, 2011). Tra le opere in francese, i saggi Le singulier pluriel ou «Icare et les élégiaques» (Hermann, 2016), Passage du temps et des courants. L’imagination ô savoir! (Aga-L’Harmattan, 2019); i romanzi, Faut pas faire de faux pas (La Vie du Rail, 2003) e L’hébétude des tendres (Finitude, 2012); le raccolte poetiche L’échancrure du quotidien (L’Harmattan, 2017), Sortilèges de la retenue sous le bleu indigo de la pluie (Aga-L’Harmattan, 2019), Croquer le marmot sous l’orme (Aga-L’Harmattan, 2019). In italiano nel 2019 ha pubblicato i libri di poesia Compitare nei cortili e La conta imprecisa, entrambi per l’editore Puntoacapo.