E il succo nella bocca della tua eternità (Mario Benedetti)

E il succo nella bocca della tua eternità (Mario Benedetti)

 

rubrica, La rosa necessaria

 

 

(Mario Benedetti)

Le mani sulla mela, sole con il verde
le dita avvoltolate nelle bucce.

Le cassette donate che Rina portava dal lavoro,
quelle cadute sul prato, mamma, che cosa mangi?

E il succo nella bocca della tua eternità
dove il mondo è stato unico e minuscolo.

Povera umana gloria
quali parole abbiamo ancora per noi?

(da Umana gloria)

 

 

mamma, che cosa mangi? L’atto minimo dello stare al mondo, la più povera tra le domande per la solitudine di chi ci lascia.

 

 

 

(l’opera in copertina è di Franco Fontana)

Potrebbero interessarti anche