Author: Francesco Tripaldi

Francesco Tripaldi. Avvocato e scrittore, entrambi per caso. Nasce in Lucania il 27.05.1986 ma non ne sente la mancanza. Vive (nonostante la moquette) in Via Ripamonti 166 – Milano. Da grande vuole fare l’edonista. BIBLIO: 2016 finalista nell’ambito del Concorso Letterario Coop for Words, con l’opera pubblicata sull’antologia del premio: “Quam diu se bene gesserint” edita da Laboratorio Fernandel; 2016 pubblica “Autogrill interstellare” sul n. 104 della rivista Il Segnale; 2016 pubblica “Giunti di dilatazione” sul numero di maggio della rivista VersanteRipido; 2016 semifinalista nell’ambito del Premio Poesia Rimini con l’opera inedita “Vivere a crepapelle”; 2015 finalista nell’ambito del Concorso Letterario Coop for Words, con l’opera pubblicata e scelta come titolo dell’Antologia del Premio stesso edita da Laboratorio Fernandel, presentata nella cornice dell’EXPO di Milano; 2015 finalista nella Sezione Poeti Inediti nell’ambito del Premio Elena Violani Landi; 2013 pubblica nell’Antologia poetica edita da Casa Editrice PAGINE di Roma: “Viaggi di Versi”, e sull”Antologia Zucchi” edita da VEdizioni; 2012 2° classificato (menzione opera meritevole) al XIV° Premio Letterario Navile della città di Bologna; 2012 4° tra i 10 vincitori del Concorso Letterario Coop For Words – sezione poesia – pubblicazione su “I racconti dello Scontrino” edita da Bohumil – partecipazione al festival “Ad alta Voce” Bologna 2012.