LUCE A SUD EST (VI Concorso di scrittura sociale)

LUCE A SUD EST (VI Concorso di scrittura sociale)

Pietre Vive Editore, in collaborazione con le associazioni Pietre Vive e il Tre Ruote Ebbro, bandisce la sesta edizione del concorso di scrittura sociale Luce a Sud Est. Come ogni anno, lo scopo del concorso è quello di promuovere una nuova lettura attenta e trasversale del Paese e di favorire l’accesso alla pubblicazione di scrittori impegnati su tematiche sociali. È ammesso al concorso qualsiasi genere letterario (romanzo, racconti, poesie, reportage giornalistico, testo teatrale, ecc.) purché attinente al tema.

Il vincitore sarà premiato con la pubblicazione della propria opera. La partecipazione al concorso è gratuitaI manoscritti dovranno essere invitai entro il 31 gennaio 2019 a questo indirizzo: info@pietreviveeditore.it mettendo in oggetto: LUCE A SUD EST, e accompagnando il testo con la scheda di adesione scaricabile, insieme al bando, sul sito di Pietre Vive. La giuria, in via sperimentale, sarà composta da un comitato di cinque persone, selezionate fra i lettori di Pietre Vive. La stessa indicherà, fra i testi pervenuti, un solo vincitore. Nelle precedenti edizioni sono stati premiati il romanzo breve “Il sindaco” del calabrese Claudio Metallo, incentrato sulla carriera politica di un uomo di potere; il romanzo allegorico “Isola” del pugliese Domenico Maggipinto e il poemetto “L’adatto vocabolario di ogni specie” dell’emiliano Alessandro Silva, entrambi ispirati ai problemi di Taranto e dell’Ilva; la raccolta di poesie “Il mondo come un clamoroso errore” di Paolo Polvani, delicata serie di ritratti degli ultimi; e la raccolta di poesie “Il rigo tra i rami del sambuco” della campana Emilia Barbato, sui temi della malattia e della cura ospedaliera.

È possibile scaricare il BANDO e la scheda di adesione sul sito di Pietre Vive: www.pietreviveeditore.it

Contatti:

Antonio Lillo
Tel. +39 334 3429577
Mail. info@pietreviveeditore.it

Potrebbero interessarti anche