A Fleri la festa a ballu e il balfolk del quartetto Le Matrioske

Sarà Fleri (frazione di Zafferana Etnea) ad ospitare il secondo evento Off di Alkantara Fest,  il festival di word e folk music organizzato dall’associazione Darshan e diretto artisticamente da Mario Gulisano.

Martedi 3 agosto a partire dalle ore 21 la piazza di Fleri ospiterà Le Matrioske e la loro Festa a Ballu del Sud Italia. Il quartetto palermitano – composto da Ciccio Piras  voce, chitarra, organetto e grancassa; Simona Ferrigno tamburi, voce e danze;  Virginia Maiorana fisarmonica e voce; Antonio Putzu friscaletti, zampogna, clarinetto, sax soprano e voce – proporrà un repertorio da ballo che spazia dalle antiche ed effervescenti sale da ballo siciliane ad un balfolk europeo (danze di origine popolare e dalla musica folk insieme) tinto di sonorità mediterranee. Un quartetto di musicisti che compone, esplora e vuole valorizzare il patrimonio immateriale della musica e della danza tradizionale. La musica de Le Matrioske è radicata in Sicilia e fedele ai passi di danza, ma guarda al resto d’Europa e alle mescolanze di stili, secondo una ricerca coerente che valorizza e attualizza la vitalità presente in ogni danza. Il nome stesso della band è infatti una metafora del gioco di combinazioni tra popoli e culture che si incrociano come nella danza popolare. La danza è al centro del repertorio de Le Matrioske, accompagnate sia da composizioni originali che da rielaborazioni di suonate tradizionali.

L’edizione 2021 di Alkantara Fest si concluderà martedì 10 agosto a La Terra di Bò (Viagrande) con “Alkantara Party”, una grande festa di chiusura con tanti ospiti, organizzata all’insegna del buon cibo, della buona musica e del buon vino.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on tumblr
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email

Potrebbero interessarti