leggodico Junior  (segnalazioni librarie)

leggodico Junior (segnalazioni librarie)

leggodico j

Cosa fanno gli animali quando piove?
di Soledad Bravi
Traduzione di Tommaso Gurrieri
Si pensa che i giorni di pioggia siano tristi e noiosi… Sbagliato! Soledad Bravi ci mostra quante attività si possono fare aspettando che torni il bel tempo: si può colorare come il piccolo toro, fare le crepes al cioccolato insieme al topino, leggere una storia come il piccolo orso o semplicemente fare un pisolino come il coccodrillo. Divertentissimo come tutte le opere di Soledad Bravi, caratterizzate da un tratto inconfondibile animato da tinte piatte e forti che rendono la lettura adatta anche ai più piccini.

leggodico j (3)

Gli amici invisibili
Niels Grabol
Giunti
È bello avere un amico che ti consola quando tuo fratello ti prende in giro, che gioca a basket con te e ti fa compagnia quando mamma e papà (soprattutto papà…) non ci sono. Vicktor questo amico ce l’ha: si chiama Gilbert, è un tipo un po’ strano e molto dispettoso ma ”morbido” e affettuoso. Titolo originale: ”Usynlige venner” (2009).

leggodico j (2)

Storia di Ellie
W. Bruce Cameron
Giunti
Dalla brillante penna del giornalista umoristico americano William Bruce Cameron, un romanzo per ragazzi che vede come protagonista il migliore amico dell’uomo, una piccola cagnolina di nome Ellie. Storia di Ellie parla di un cucciolo molto speciale, scelto fin da subito per diventare un cane da salvataggio. Può ritrovare un bambino smarrito in una foresta o una vittima ferita sotto un edificio crollato. Questa è la sua missione, lei trova le persone e le salva. Ma la gente può aver bisogno di aiuto anche per altri motivi, la vedova Jakob, Maja, la ragazza sola… Ellie deve fare di più, deve trovare un modo anche per salvare le persone che ama.

 leggodico junior

Prima che tu arrivassi
di Rascal e Mandana Sadat
Traduzione di Tommaso Gurrieri
Edizioni Clichy
Un’opera piena d’amore e di tenerezza che parla in modo delicato della nascita e della paternità. La citazione di Serge Gainsbourg, «Ma chi esiste senza amore?» ci introduce perfettamente al tema dell’album e porta il messaggio di un bambino divenuto papà che si rivolge a suo figlio per spiegargli la sua nascita. Una struttura poetica e musicale dove illustrazioni e testo si uniscono per raccontare a due voci con sobrietà e delicatezza una storia, la nostra storia. Un bel regalo, pieno d’armonia e di dolcezza che arricchisce il dialogo genitore/figlio.

Potrebbero interessarti anche