A Enna il I° Festival Nazionale sulla Sostenibilità Ambientale, Alimentare, Animale.

A Enna il I° Festival Nazionale sulla Sostenibilità Ambientale, Alimentare, Animale.

Dal 25 al 30 giugno 2019 Enna ospita il I° Festival Nazionale sulla Sostenibilità Ambientale, Alimentare, Animale. L’evento, da un’idea di Fernando Bruno, è organizzato con il patrocinio del Comune di Enna e la Regione Sicilia, in collaborazione con l’unico ristorante vegan-fruttariano d’Italia (www.veganfruttariano.it), il Comitato Etico AAA Sostenibilità (CEAS), l’Associazione Culturale Veg Sicilia (www.vegsicilia.it) e la ProLoco di Enna.
Il programma è stato reso noto nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta nella sala Cerere di Palazzo Chiaramonte e alla quale hanno partecipato il sindaco di Enna, Maurizio Dipietro, Fernando Bruno, l’attrice Loredana Cannata, testimonial e madrina dell’evento, Gioia Pugliese della Proloco e Luce Pennisi di Veg Sicilia (nella foto). Il Festival, che punta anche sulla sensibilità etica a protezione e salvaguardia dell’ambiente e della valorizzazione dei territori storico-culturali e archeologici, ha scelto Enna per raccontare di nuove forme di nutrizione eco-sostenibili e salutistiche. La cinque giorni vanta testimonial di eccezione, oltre alla Cannata presentatrice e conduttrice, come l’attrice Daniela Poggi che sarà anche protagonista di una piece teatrale sabato 29 (Anima Animale per la regia di Luca De Bei), l’ex show girl Cannelle, oggi imprenditrice etica, l’attrice hollywoodiana Katie Cleary fondatrice di una associazione attivissima in California e negli USA (Peace 4 Animals), il regista e filmaker Thomas Torelli, Roberto Lipari, bravo comico palermitano in ascesa (attualmente sta girando un film con l’attore Zingaretti a Roma) lo scrittore Pino Aprile, il naturalista Paolino Uccello e diversi altri tra scienziati, medici, ricercatori e biologi.
Il I° Festival Nazionale, che sperimenta nuovi orizzonti di gusto, con un occhio alla protezione dell’ambiente e si tiene nel centro storico della città, ma anche a Pergusa, al Castello di Lombardia, alla Rocca di Cerere, alla Torre di Federico si snoda tra dibattiti, esperienze, conferenze, incontri culturali ed artistici, vernissage, show cooking, esposizioni di prodotti e alimenti etici e biologici, momenti di spiritualità, eventi sportivi, solidarietà e accoglienza. “Non si può parlare di sostenibilità ambientale se non si parla degli animali e di alimentazione. I tre temi sono strettamente correlati ed è la prima volta in Italia che un festival sulla sostenibilità affronta l’argomento in maniera così organica”, commenta Fernando Bruno, organizzatore dell’evento.
“Siamo fieri di ospitare il I Festival sulla sostenibilità ambientale, animale, alimentare, un tema su cui dobbiamo riflettere – sottolinea il Sindaco Maurizio Dipietro –. La città è pronta ad accogliere questa manifestazione che contiamo di ripetere negli anni”. “Ognuno di noi, nel nostro piccolo ha l’obbligo di fare qualcosa per la salvaguardia della terra”, aggiunge l’attrice Loredana Cannata. “Il Festival sarà un’importante occasione per raccontare l’esigenza e l’urgenza di cambiamento, vero, concreto e che tocchi tutti gli aspetti, dalla cucina all’ambiente, agli animali. Tantissimi convegni, approfondimenti e momenti di incontro ci aspettano. Un villaggio in cui chef, ristoratori e cuochi Veg Sicilia proporranno piatti in chiave totalmente vegetale e fruttariana. Un evento che a Veg Sicilia è subito piaciuto per il suo stile e che dunque ha abbracciato perché in linea con il suo modo di intendere il ‘veganismo’. Un veganismo semplice fatto di azioni concrete e territoriali lontano dal main stream dominante”, dichiara Luce Pennisi Veg Sicilia  (che ospiteremo presto su l’EstroVerso con un’intervista approfondita). Il “I° Festival sulla Sostenibilità Ambientale, Animale, Alimentare” è la giusta evoluzione dell’ultimo creato dal Cefi (Comitato etico fruttariano), il Comune di Milano e la Provincia di Milano che si è tenuto nella capitale lombarda. Ad Enna, oltre a numerose degustazioni di cibo fruttariano sia cotto sia raw, si avrà la possibilità conoscere produttori di frutta, di cosmetici, abbigliamento, accessori, energia elettrica green, riciclo e si potrà assistere a divertenti show cooking tenuti da chef fruttariani e vegani ed anche incontri informativi e tavole rotonde con esperti del settore, medici, nutrizionisti, filosofi, scrittori, economisti, ricercatori oltre a gare podistiche, raduni con biciclette anche elettriche, esposizioni di auto elettriche e solari, visite guidate ai siti archeologici e naturalistici.
Tra i ricercatori e scienziati, solo per citarne alcuni: la biologa e psicologa Marilù Mengoni e il medico Vasco Merciadri (facenti parte del Comitato organizzatore), Paolino Uccello (naturalista e storico), Michela De Petris (medico alimentarista vegana), Sabina Bietolini (medico nutrizionista vegan), Amelia Impellizzeri (“la scrittrice degli animali”), Stefano Tirelli, (esploratore e medico dello sport), Pino Aprile (storico, giornalista e scrittore), Roberto Lipari (comico palermitano vincitore di ‘Colorado’), Alessandra Di Lenge (delle Iene Vegane), Antonio Pimpini (esperto di signoraggio bancario), Fabiuccio Maggiore (economista). 

Luce Pennisi, Maurizio Dipietro, Loredana Cannata e Fernando Bruno.

 

 


Potrebbero interessarti anche

L’infinito Veg

L’infinito Veg

L’infinito Veg è una nuova sezione de l’EstroVerso nata quasi fisiologicamente al nostro “tentativo” di…