A Noto, l’VIII edizione di “Nei Luoghi della Bellezza” a cura di Luisa Mazza

A Noto, l’VIII edizione di “Nei Luoghi della Bellezza” a cura di Luisa Mazza

Il Comune di Noto, capitale del Barocco e Patrimonio UNESCO, in collaborazione con L’Associazione Culturale Ri-flexus, organizza il Festival “NEI LUOGHI DELLA BELLEZZA” VIII edizione che si svolge a Noto dal 18 al 22 aprile 2018.

Il progetto, a cura dell’artista Luisa Mazza, pone la Bellezza al centro della sua struttura progettuale e dei contenuti, con attenzione ai risvolti etici ed estetici delle tematiche di riferimento. Tra reading, concerti, incontri, conferenze si distinguono, “con il Patrocinio del Comitato italiano per l’UNICEF”, le iniziative dai linguaggi affascinanti dell’arte dedicate a bambini e ragazzi, e gli eventi con la partecipazione di artisti, poeti, curatori e intellettuali, nel dialogo fra i vari linguaggi espressivi per l’interazione con la cittadinanza, nei luoghi della magnificenza barocca.
In particolare, si evidenziano gli interventi straordinari del Dott. Giacomo Guerrera, Presidente UNICEF Italia, insieme alla consigliera nazionale UNICEF, Dott.ssa Carmela Pace sulla Bellezza della solidarietà, con un grande coinvolgimento di bambini e adolescenti, insieme agli adulti.
I rappresentanti UNICEF presenziano l’evento “NEI LUOGHI DELLA MUSICA” (18 aprile) concerto di ragazzi dedicato alla città, in Cattedrale, luogo spettacolare ed emblematico, a cui partecipano: Orchestra di chitarre la Terra di Archimede diretta dal Maestro Fabio Barbagallo, Orchestra “I Care” dell’Istituto Comprensivo “Don Milani” di Scicli, Coro “P. Altieri” diretto dal maestro Luca Galizia, Coro I.C. “G. Aurispa” diretto da Vincenza Salustro con Rita Genovesi, Coro I. C.“G. Melodia” diretto da Cinzia Fede, con presentazione di Rina Rossitto.
Il Dott. Guerrera e la Dott.ssa Pace intervengono, inoltre, nell’ambito dello spettacolo “NEI LUOGHI DELL’IMMAGINAZIONE – IL TEATRO” (19 aprile) realizzato con i contributi di: Compagnia teatrale “Il cuore di Argante” diretta da Giuseppe Spicuglia, A.S.D. Twirling “Alveria Noto” – Presidente Maria Angelino – Allenatrici Federica e Rossella Italia, Coro I.C.“G.Aurispa” diretto da Vincenza Salustro con Rita Genovesi, presentazione di Salvo Belfiore.
Si propone la video-presentazione “NEI LUOGHI DELLA BELLEZZA, TRA ARTE, FILOSOFIA, MUSICA, POESIA, TEATRO” del fotografo Pier Raffaele Platania, che con le immagini più significative della scorsa edizione contribuisce a impreziosire la documentazione degli eventi e contemporaneamente a rendere omaggio alla città.
Si segnalano le sei video-opere tra arte e letteratura “TRAME D’AUTORE” (19 aprile), progetto promosso e ideato da Simona Marchini, che nascono dall’interazione di sei artisti, sei scrittori e sei registi, autori di grande rilevanza, con l’apporto straordinario di attori di grande valore, come Gigi Proietti, Roberto Herlitzska, Luca Zingaretti, Alessandro Haber, Giorgio Marchesi, Lorenza Indovina, Emanuele Propizio, Simona Marchini e i giovani esordienti Gloria Carovana e Francesco D’Alesio.
In collaborazione con l’Unitrè si svolge la conferenza “IL PANE – LA BELLEZZA DELL’ARTE NEL QUOTIDIANO” (19 aprile) per raccontare il valore, la storia, la tradizione, la poesia, la Bellezza, di questo cibo, con gli interventi di: Salvatore Ambrogio, Francesco Di Stefano, Luigi Lombardo – etnoantropologo, Valentina Villadoro – biologa nutrizionista, Paolo Guarnaccia – Dipartimento di agricoltura, alimentazione e ambiente – Università degli studi di Catania.
Il fotografo Dino Ignani ripercorre la mappa della città e del territorio attraverso i volti dei suoi abitanti per tracciare una nuova geografia umana dei luoghi considerati e attraverso i molteplici ritratti dei cittadini cerca di cogliere lo spirito che anima il luogo. Con la videoproiezione che conclude il progetto di Luisa Mazza con Dino Ignani “VIVA QUELLA TERRA POPOLATA E COLTA…” (20 aprile) i ritratti fotografici concatenati propongono una chiave di lettura per una rinnovata visione individuale e collettiva del Luogo (assistente al progetto Maria Virginia Di Martino).
Con la presentazione del critico letterario Roberto Galaverni, la rassegna si arricchisce del prestigioso incontro “POESIA NEI LUOGHI DELLA BELLEZZA” (21 aprile), realizzato in collaborazione col Soroptimist Club Val di Noto, con la presenza di importanti voci poetiche per tracciare, con le letture e la musica, un suggestivo percorso di Bellezza. Partecipano i poeti Maria Attanasio, Sebastiano Burgaretta, Grazia Calanna, Luigi Carotenuto, Giuseppe Condorelli, Nino De Vita, Antonio Di Mauro, Paolo Lisi, Angelo Scandurra e il musicista Fabio Barbagallo alla chitarra.
Con l’iniziativa “NEI LUOGHI DELL’IMMAGINAZIONE – LA POESIA”, a cura di Roberto Galaverni e Grazia Calanna, la poesia incontra i ragazzi e si avvia, con la presentazione dell’antologia POETI IN CLASSE (25 poesie per l’infanzia e non solo) a cura di Evelina De Signoribus e Elena Frontaloni, allo sviluppo di “interazioni poetiche” adattate alla fascia d’età.
Da non perdere, l’incontro/intervista “PERCORSI DI VITA VERSO LA BELLEZZA” (21 aprile) col Dott. Pietro Bartolo, medico responsabile delle prime visite a tutti i migranti che sbarcano a Lampedusa e di coloro che soggiornano nel centro di accoglienza. Il suo percorso di vita, intrecciato alle emergenze della realtà dei nostri giorni, esorta alla riflessione sulla drammaticità che riguarda la storia e l’esistenza di molti uomini. L’opera di sensibilizzazione nei confronti dell’Umanità ferita passa attraverso la sua testimonianza per diverse vie.

“DAL SUONO ALLA PAROLA. VIAGGIO NELL’ASCOLTO” (22 aprile) conferma, ancora una volta, la collaborazione con la prestigiosa Associazione Concerti Città di Noto, col concerto del Sexteto Latino (Ludovica Bruno – soprano, Agatino Scuderi, Gloria Pafumi, Rossella Lavenia, Claudio Fassiono – chitarre e Daniele Turiano – charango) introdotto da una breve lettura di carattere poetico-letterario di Rina Rossitto.

NEI LUOGHI DELLA BELLEZZA
18/22 aprile 2018 – NOTO (SR)
www.comune.noto.sr.it | www.neiluoghidellabellezza.it
Nei Luoghi della Bellezza
Ente promotore: Comune di Noto in collaborazione con l’Associazione Culturale Ri-flexus
“Con il Patrocinio del Comitato italiano per l’UNICEF”

info: luoghidellabellezza@libero.it- cell +39 3290614759 | 3884773999

*

Ogni Luogo è fonte inesauribile di Bellezza evidente, celata, stupefacente, discreta, con elementi che, se saputi cogliere, ne connotano la rarità e l’unicità. Talvolta i luoghi risuonano della stessa Bellezza, variamente declinata, trasmettono uno stupore affine e mutevole al cambio del punto di osservazione e nel tempo. Si può vivere in un luogo per captare o approfondirne la Bellezza che lo contraddistingue e contribuire ad accrescerla con nuovi impulsi. Altre volte si intraprendono viaggi emozionanti verso nuove destinazioni.
Siamo sempre sul filo dell’orizzonte fra ciò che è stato raggiunto, consolidato e quello che potrà svilupparsi. Ascoltare, vedere, pensare per esserci, comunque, col dialogo e l’interazione, Nei Luoghi. Attraversare luoghi reali, sensibili, individuali e indefinibili, della memoria e della contemporaneità, per superare confini; o sostare nel confine che non isola, ma costituisce il punto più alto di osservazione per abbracciare con lo sguardo, contemporaneamente, più Luoghi. È quel Confine che racchiude un vero Luogo di apertura e di rara Bellezza.
….e siamo all’ottava edizione dell’appuntamento culturale che pone la Bellezza al centro della sua struttura progettuale e dei contenuti, con attenzione ai risvolti etici ed estetici delle tematiche di riferimento. Si prosegue con iniziative già presenti nel progetto delle scorse edizioni che conferiscono una precisa identità alla manifestazione con appuntamenti attesi, sviluppati e rinnovati, e con la proposta di nuove “indagini sulla Bellezza” per garantire la crescita progettuale. L’approccio è quello della curiosità, nell’impegno per rendere ogni evento unico e al contempo segmento dello stesso filo conduttore che lega il percorso culturale. E, di volta in volta, coinvolgimento e interesse danno risposte e indicazioni per continuare il viaggio verso la conoscenza, nella Bellezza.

Luisa Mazza 

1. Note progettuali | Obiettivi
Noto, con l’unicità del suo straordinario barocco, è il punto di riferimento del progetto Nei Luoghi della Bellezza, che rende la città Luogo di produzione culturale, di incontro e confronto, con un coinvolgimento sempre più attivo dei cittadini che partecipano come fruitori o parte integrante di interventi e laboratori per questa idea fortemente associativa nel promuovere e favorire la cultura e l’arte, che si vuole sempre più radicata nel tessuto del territorio.
Anche quest’anno c’è la volontà di ampliare e rafforzare il progetto, sia nella relazione con altre Città e sia con “Le Città Tardo Barocche del Val di Noto”, nella condivisione dell’iniziativa culturale per la valorizzazione dei Luoghi della Bellezza, con il coinvolgimento e, se possibile, con l’estensione di eventi alle altre città della “World Heritage List” UNESCO, Patrimonio Mondiale dell’Umanità, espressioni della medesima armonia culturale.
In questo contesto, poeti, artisti, musicisti, intellettuali, saranno presenti per sviluppare un articolato confronto fra i diversi linguaggi espressivi, con attività e proposte per creare nuovi dialoghi, interazioni e contaminazioni, all’insegna di una ricerca sperimentale e innovativa.
Grande attenzione sarà rivolta ai giovani, punto di forza per il Nostro Futuro, e per l’allargamento di questa idea progettuale ad altre città. Attività dedicate coinvolgeranno ogni scuola, senza perdere di vista lo scambio reciproco fra le specifiche competenze degli autori e gli interessi e le passioni delle diverse fasce d’età di un pubblico eterogeneo.
Il percorso culturale si snoderà in una serie di eventi in Luoghi significativi o inusuali, con la volontà di metterne in luce altri, per continuare a valorizzare la grande Bellezza della città, permettendone una singolare fruizione attraverso la profondità della cultura e sviluppare contemporaneamente consapevolezza sul valore, la necessità e il dovere di tutela del territorio. La presenza di importanti autori potrà contribuire a orientare maggiormente l’interesse dei media su Noto, per consolidare la centralità già assunta dalla città come prestigiosa ambasciatrice di cultura e Bellezza nel mondo.

Noto
Patrimonio Mondiale dell’Umanità
Ineguagliabile scenario di Bellezza

A Noto, dunque, per comunicare l’importanza e la forza dell’autentica e profonda Bellezza, affinché i nostri sguardi continuino a restituire Bellezza al mondo e le nostre azioni proiettate nel futuro, siano finalizzate a proteggere e “Costruire Bellezza e Armonia”.
Ricami in pietra, balconi decorati da putti e mascheroni, grate panciute in ferro battuto su maestose facciate di chiese, conventi, palazzi che si colorano d’oro alla luce del tramonto, costituiscono l’ineguagliabile scenario di Bellezza del barocco di Noto.
Nel “Giardino di pietra dorata” forme e segni emanano stupore e suggeriscono racconti e intrecci che invitano alla realizzazione di poetiche visioni. Ciò che il tempo e la storia hanno donato al territorio sottolineano, ancora una volta, di quanta Bellezza e Poesia è stato ed è capace l’essere umano.
L’arte, nella sua espressione più alta, pensata in funzione etica ed estetica, diventa veicolo di ispirazione ed aspirazione alla Bellezza. È in funzione dell’uomo e all’insegna della Bellezza che la stratificata identità del luogo si proietta verso orizzonti futuri con apertura, ricerca e consapevole e doverosa tutela. Noto, Patrimonio Mondiale dell’Umanità, incantevole luogo di Bellezza e Poesia, è Luce dell’Armonia.

2. Struttura dell’evento
Nei Luoghi del Giardino di Pietra

*TRAME D’AUTORE Sei video-opere tra arte e letteratura
progetto promosso e ideato da Simona Marchini
presentazione di Michele Romano

Trame d’autore è il progetto promosso e ideato da Simona Marchini, in cui vengono presentate sei opere-video che nascono dall’interazione di sei artisti, sei scrittori e sei registi. Le opere di Pizzi Cannella, Hidetoshi Nagasawa, Roberto Pietrosanti, Marina Sagona, Giuseppe Salvatori e Jannis Kounellis (primo omaggio postumo al grande artista) dialogano con la scrittura di Emanuele Trevi, Claudio Damiani, Jhumpa Lahiri, Marco Lodoli, Aurelio Picca ed Elena Stancanelli. La narrazione che ne emerge si fa immagine attraverso sei cortometraggi di 5/6 minuti ciascuno. L’originalità della proposta sta nel rapporto fortemente connesso tra scrittore e artista visivo, coordinati da un regista e dall’apporto straordinario di attori di grande valore, come Gigi Proietti, Roberto Herlitzska, Luca Zingaretti, Alessandro Haber, Giorgio Marchesi, Lorenza Indovina, Emanuele Propizio, Simona Marchini e i giovani esordienti Gloria Carovana e Francesco D’Alesio.

*UN’IDEA DI BELLEZZA Viva quella terra popolata e colta, vivano anche in lei le tracce e le rovine!
progetto di Luisa Mazza con Dino Ignani

Il progetto intende ripercorrere “artisticamente” la mappa della città e del territorio attraverso i volti dei suoi abitanti per tracciare una nuova geografia umana dei luoghi considerati. Sarà il fotografo Dino Ignani ad eseguire le foto-ritratto ambientate. Nel tempo, Dino Ignani ha realizzato un’ampia documentazione relativa ai protagonisti del mondo culturale contemporaneo ed in particolare agli autori del panorama poetico-letterario. Con i suoi ritratti, ha colto lo spirito dei soggetti fotografati con una passione costante e una ricerca sempre accurata. Attraverso i molteplici ritratti del progetto dedicato a Noto, cercherà di cogliere lo spirito che anima il luogo.
Il titolo del progetto è un verso del poeta arabo Ibn Hamdis, tratto dalla poesia dedicata alla città di Noto.

Le tappe del progetto sono le seguenti:
WORKSHOP | RITRATTI DI NOTO | VIDEOPROIEZIONE

*WORKSHOP Viva quella terra popolata e colta…
di Dino Ignani

Il percorso relativo al progetto “Viva quella terra popolata e colta…” si avvia in anteprima con il workshop fotografico. I fotografi partecipanti potranno seguire lo svolgimento dell’intero progetto contribuendo, inoltre, a documentare i vari set fotografici.

*RITRATTI DI NOTO …vivano anche in lei le tracce e le rovine!
di Dino Ignani

I ritratti saranno ambientati in Luoghi significativi e suggestivi (selezione effettuata con criteri artistici) della città, centro e periferia, e del territorio circostante. È un progetto corale, dove ognuno partecipa ed è protagonista per costituire una parte dell’intera mappatura col proprio volto. Il fotografo Dino Ignani risiederà a Noto per sviluppare il progetto: i vari set fotografici all’aperto costituiranno momenti di aggregazione e preparazione alla manifestazione.

*VIDEOPROIEZIONE Viva quella terra popolata e colta, vivano anche in lei le tracce e le rovine!
progetto di Luisa Mazza con Dino Ignani, videoproiezione e foto di Dino Ignani, presentazione di Roberto Galaverni
La videoproiezione su grande schermo, nei giorni della manifestazione, sarà il momento conclusivo del percorso. Le immagini concatenate ci daranno la chiave di lettura per una rinnovata visione individuale e collettiva del Luogo. Si auspica un ulteriore sviluppo del progetto in termini di divulgazione, con pubblicazioni e mostre.

*DAL SUONO ALLA PAROLA. VIAGGIO NELL’ASCOLTO
in collaborazione con l’Associazione Concerti Città di Noto
presentazione di Giuseppe Landolina e Luisa Mazza
lettura di Rina Rossitto
Sexteto Latino: Ludovica Bruno – soprano Agatino Scuderi – Gloria Pafumi – Rossella Lavenia – Claudio Fassiono / chitarre Daniele Turiano – charango
L’iniziativa basata sull’interazione fra musica e parola, conferma, ancora una volta, la collaborazione con la prestigiosa Associazione Concerti Città di Noto. L’evento verrà proposto in un Luogo particolarmente significativo, in sintonia con le esigenze dell’esecuzione musicale. Il concerto, come di consueto, si alternerà ed interagirà con letture di carattere poetico-letterario.
Il concerto del Sexteto Latino, proporrà musiche di Figueredo, Cardoso, Ramirez, Parra, Sojo. È introdotto da una breve lettura di carattere poetico-letterario di Rina Rossitto.

*VIDEO-PRESENTAZIONE
Nei Luoghi della Bellezza, tra arte, filosofia, musica, poesia, teatro
a cura di Pier Raffaele Platania
Il fotografo Pier Raffaele Platania presenterà il fotoracconto con le immagini più significative della scorsa edizione contribuendo, con i suoi scatti, a impreziosire la documentazione degli eventi e contemporaneamente a rendere omaggio alla città, fissandone aspetti suggestivi. Le video-presentazioni sono proposte al pubblico nei giorni dell’edizione 2018 per creare idealmente continuità fra le varie edizioni del progetto.

*POESIA NEI LUOGHI DELLA BELLEZZA
in collaborazione con il Soroptimist Club Val di Noto
a cura di Roberto Galaverni
Saranno presenti i poeti: Maria Attanasio, Sebastiano Burgaretta, Grazia Calanna, Luigi Carotenuto, Giuseppe Condorelli, Nino De Vita, Antonio Di Mauro, Paolo Lisi, Angelo Scandurra.
Interventi musicali di Fabio Barbagallo, chitarra.
Il progetto, nel corso delle varie edizioni, ha sempre riservato grande attenzione ai linguaggi espressivi della contemporaneità ed in particolare alla poesia. Poeti di grande talento sono intervenuti con le loro letture, espressioni di svariate sensibilità e tematiche, in diversi momenti della manifestazione.
È a cura del critico letterario Roberto Galaverni l’evento che vede la partecipazione di importanti voci poetiche per tracciare, insieme alla musica, un suggestivo percorso di Bellezza.

*IL PANE – LA BELLEZZA DELL’ARTE NEL QUOTIDIANO
In collaborazione con l’UNITRE’ e con l’UNICEF
Partecipano: Toto Ambrogio, Francesco Di Stefano, Valentina Villadoro – biologa nutrizionista, Luigi Lombardo – etnoantropologo, Paolo Guarnaccia – Dipartimento di agricoltura, alimentazione e ambiente – Università degli studi di Catania
Si vogliono, con questa proposta, ripercorrere le vie della concretezza, della simbologia, della sacralità e dell’arte del pane. L’incontro si svolgerà con l’intervento di esperti, per raccontare il valore, la storia, la tradizione e la poesia di questo cibo di primaria importanza nella quotidianità della nostra alimentazione, arricchito da immagini e narrazioni che ne celebrino l’importanza e la Bellezza.

CON L’UNICEF…NEI LUOGHI DELL’IMMAGINAZIONE

In questi anni il progetto ha dedicato grande attenzione ad iniziative ed attività per giovani e bambini e si è fregiato del prestigioso Patrocinio del Comitato Italiano per l’Unicef.
Anche quest’anno il dialogo con l’UNICEF confluisce nella collaborazione con l’attuazione di eventi per evidenziare il valore della solidarietà e del dono con l’intervento straordinario del Dott. Giacomo Guerrera, Presidente UNICEF Italia e della Dott.ssa Carmela Pace, consigliera nazionale UNICEF.
Si propongono iniziative dal segno ludico, fantasioso, per sensibilizzare i giovani all’arte, con momenti di grande condivisione. Nei Luoghi dell’immaginazione tutto è possibile: la realtà si adegua al mondo più bello da desiderare anche con i valori della solidarietà e del dono…

*NEI LUOGHI DELL’IMMAGINAZIONE – LA SOLIDARIETA’

A cura del Dott. Giacomo Guerrera, Presidente UNICEF Italia e della Dott.ssa Carmela Pace, consigliera nazionale UNICEF

Nell’ incontro dei giovani col Dott. Giacomo Guerrera, Presidente UNICEF Italia e della Dott.ssa Carmela Pace, consigliera nazionale UNICEF, si evidenzia la rilevanza acquisita dal Fondo delle Nazioni Unite con la sua storia, i risultati raggiunti e le possibilità di sviluppo e di coinvolgimento.
È un’idea di Bellezza che attraversa la solidarietà, la generosità, per alimentare la speranza nel futuro, con altri progetti da sostenere e soprattutto da concretizzare.

*NEI LUOGHI DELL’IMMAGINAZIONE – IL TEATRO
Con il patrocinio del Comitato Italiano per l’UNICEF Presenziano: Dott. Giacomo Guerrera, Presidente UNICEF Italia Dott.ssa Carmela Pace, consigliera nazionale UNICEF Partecipano: Compagnia teatrale “Il cuore di Argante” diretta da Giuseppe Spicuglia Compagnia Circo ramingo A.S.D. Twirling “Alveria Noto” – Presidente Maria Angelino / Allenatrici Federica e Rossella Italia Coro I.C.“G. Aurispa” diretto da Vincenza Salustro con Rita Genovesi
Gli attori, bambini e adolescenti della Compagnia teatrale “Il cuore di Argante”, interpretano per i loro coetanei i personaggi di storie che popolano il mondo dell’immaginazione e i racconti introduttivi di Giuseppe Spicuglia. Il Circo ramingo, la performance di twirling, il coro contribuiscono a creare stupore e fantasticheria.

*NEI LUOGHI DELLA MUSICA
Con il patrocinio del Comitato Italiano per l’UNICEF
Presentazione di Rina Rossitto Presenziano:
Dott. Corrado Bonfanti, Sindaco di Noto – Prof. Francesco Terranova, Assessore alla Cultura – Avv. Giusi Solerte, Assessore al Turismo Dott. Giacomo Guerrera, Presidente UNICEF Italia Dott.ssa Carmela Pace, consigliera nazionale UNICEF Partecipano: Orchestra di chitarre la Terra di Archimede diretta dal Maestro Fabio Barbagallo Orchestra “I Care” dell’Istituto Comprensivo “Don Milani” di Scicli Cori diretti dal Maestro Luca Galizia: Coro “P. Altieri” Coro I.C.“G.Aurispa” diretto da Vincenza Salustro con Rita Genovesi Coro I. C.“G. Melodia” diretto da Cinzia Fede

Il concerto dei ragazzi, in Cattedrale, luogo spettacolare ed emblematico della città, dedicato alla città, rappresenta un importante momento di aggregazione e di grande suggestione musicale, visiva e simbolica. Si segnala, in particolare, l’esperimento già avviato lo scorso anno che vede insieme vari Cori della Città per formare un mega-coro di bambini ed adulti.

*NEI LUOGHI DELL’IMMAGINAZIONE – LA POESIA

Poeti in classe (25 poesie per l’infanzia e non solo)
antologia a cura di Evelina De Signoribus e Elena Frontaloni
presentazione di Grazia Calanna e Roberto Galaverni
L’incontro sia avvia con la presentazione dell’antologia “Poeti in classe”, edita da “italic pequod”, e sviluppa vari momenti come il dialogo/intervista con gli studenti, la lettura e il commento di poesie, la selezione di alcuni versi delle poesie in antologia per elaborare “interazioni poetiche” adattate e dedicate alla fascia d’età.

Poeti in classe contiene testi di Silvia Vecchini, Italo Testa, Luigia Sorrentino, Luigi Socci, Lucilio Santoni, Giovanni Previdi, Natalia Paci, Valerio Nardoni, Renata Morresi, Francesca Matteoni, Matteo Marchesini, Franca Mancinelli, Andrea Inglese, Paolo Fabrizio Iacuzzi, Massimo Gezzi, Paolo Gentiluomo, Francesca Genti, Federico Federici, Azzurra D’Agostino, Grazia Calanna, Maria Grazia Calandrone, Domenico Brancale, Vito M. Bonito, Vanni e Loren Bianconi, Martino Baldi. Contiene, inoltre, una testimonianza inedita su Giorgio Caproni, maestro elementare, della figlia Silvana e una “cronaca” dell’incontro tra Giovanni Giudici e i bambini di una classe quinta di Sarzana.

*PERCORSI DI VITA…VERSO LA BELLEZZA con Pietro Bartolo presentazione di Roberto Galaverni
Incontro col Dott. Pietro Bartolo, medico responsabile delle prime visite a tutti i migranti che sbarcano a Lampedusa e di coloro che soggiornano nel centro di accoglienza. È sostenitore dell’accoglienza di migranti e richiedenti asilo e della necessità di corridoi umanitari contro la tratta degli esseri umani. Il suo percorso di vita, intrecciato alle emergenze della realtà dei nostri giorni, esorta alla riflessione sulla drammaticità che riguarda la storia e l’esistenza di molti uomini. L’opera di sensibilizzazione nei confronti dell’Umanità ferita passa attraverso la sua testimonianza per diverse vie. Ha pubblicato con Lidia Tilotta, e in collaborazione con il figlio Giacomo Bartolo, il libro Lacrime di sale. La mia storia quotidiana di medico di Lampedusa fra dolore e speranza edito da Mondadori, tradotto in molteplici lingue. Ha preso parte al film documentario Fuocoammare di Gianfranco Rosi, che nel febbraio 2016 ha vinto l’Orso d’oro al Festival di Berlino e ha ottenuto una candidatura nella categoria “Miglior Documentario” agli Oscar 2017.

3. Autori

L’artista
Luisa Mazza

Il Medico responsabile prime visite migranti Lampedusa
Pietro Bartolo
Il Presidente dell’UNICEF Italia Giacomo Guerrera
La consigliera nazionale UNICEF Carmela Pace
I Poeti
Maria Attanasio Sebastiano Burgaretta Luigi Carotenuto Giuseppe Condorelli Nino De Vita Antonio Di Mauro Paolo Lisi Angelo Scandurra
Il Critico letterario
Roberto Galaverni

La poetessa e giornalista
Grazia Calanna

Il curatore d’arte
Maria Virginia Di Martino

Il curatore e critico d’arte
Michele Romano

I Fotografi
Dino Ignani
Pier Raffaele Platania

Gli esperti Toto Ambrogio
Francesco Di Stefano

L’etnoantropologo
Luigi Lombardo

La biologa nutrizionista Valentina Villadoro
Il musicista Fabio Barbagallo
I musicisti del Sexteto Latino Ludovica Bruno – soprano Agatino Scuderi – Gloria Pafumi – Rossella Lavenia – Claudio Fassiono/chitarre Daniele Turiano – charango

La Compagnia teatrale “Il cuore di Argante” diretta da Giuseppe Spicuglia

La Compagnia Circo ramingo

A.S.D. Twirling “Alveria Noto” – Presidente Maria Angelino / Allenatrici Federica e Rossella Italia

I Musicisti e le Collaborazioni per gli interventi musicali

Orchestra di chitarre “La terra di Archimede” diretta dal Maestro Fabio Barbagallo
Orchestra “I Care” dell’Istituto Comprensivo “Don Milani” di Scicli diretta dal Maestro Luca Galizia

I Cori
Coro “Altieri” diretto dal Maestro Luca Galizia
Coro I.C. “G.Aurispa” diretto da Vincenza Salustro con Rita Genovesi
Cori I.C. “G. Melodia” diretti da Lucia Franzò e da Cinzia Fede

Contributi idea progettuale
Rina Rossitto

4. Partners
La Dependance Hotel, ‘A Mastra Ristorante, La Maidda, Roccascina Audio Produzioni

Collaborazioni
Associazione Concerti Città di Noto, Unitrè, Soroptimist, Circo Ramingo, l’EstroVerso

Contributi artistici e organizzativi

Santa Argentino
Carmen Tiralongo
Francesco Carpagnano
Rosangela Cutrufo
Nelluccia Mancarella
Corrada Vinci

Le Scuole
Noto Istituti Comprensivi – G. Aurispa, Dirigente Corrado Carelli – F.Maiore, Dirigente Aldo Sarchioto – G. Melodia, Dirigente Antonella Manganaro;
Istituto Istruzione Secondaria Superiore M. Raeli, Dirigente Concetto Veneziano
Scicli Istituto Comprensivo “Don Milani”, Dirigente Carmela Nigro

Adesioni Culturali al progetto

Associazione Amici della Fondazione Teatro di Noto
Associazione Culturarte
Croce Rossa Comitato locale di Noto
Fidapa sezione Noto
Associazione Le Rotte di Ulisse
Lions Noto, Città del Barocco
Notarte
Opificio 4
Associazione Petali d’Arte
Rotari Noto – Terra di Eloro
Studio Barnum

*

NEI LUOGHI DELLA BELLEZZA – VIII EDIZIONE |NOTO – DAL 18 AL 22 APRILE 2018

PERCORSI D’ARTE
UN’IDEA DI BELLEZZA Viva quella terra popolata e colta…
progetto di Luisa Mazza con Dino Ignani
Il progetto intende ripercorrere la mappa della città e del territorio attraverso i volti dei suoi abitanti per tracciare una nuova geografia umana dei luoghi considerati. È il fotografo Dino Ignani ad eseguire le foto-ritratto. (Assistente Maria Virginia Di Martino)

WORKSHOP
Viva quella terra popolata e colta…
Il percorso relativo al progetto “Viva quella terra popolata e colta…” si svolge in parallelo col workshop fotografico di Dino Ignani. I fotografi partecipanti potranno seguire lo svolgimento dell’intero progetto contribuendo, inoltre, a documentare i vari set fotografici.

I CORI DI NOTO PER “NEI LUOGHI DELLA MUSICA”
Attività dei cori degli Istituti Comprensivi di Noto insieme al “Coro Altieri”, con la direzione del Maestro Luca Galizia, per l’esibizione nell’ambito dell’evento UNICEF “Nei luoghi della musica” di mercoledì 18 aprile.

PROGRAMMA DETTAGLIATO

MERCOLEDÌ 18 APRILE

CATTEDRALE
20.00 Evento, concerto NEI LUOGHI DELLA MUSICA
Con il patrocinio del Comitato Italiano per l’UNICEF
Presentazione di Rina Rossitto Presenziano:
Dott. Corrado Bonfanti, Sindaco di Noto – Prof. Francesco Terranova, Assessore alla Cultura – Avv. Giusi Solerte, Assessore al Turismo Dott. Giacomo Guerrera, Presidente UNICEF Italia
Dott.ssa Carmela Pace, consigliera nazionale UNICEF Partecipano: Orchestra di chitarre la Terra di Archimede diretta dal Maestro Fabio Barbagallo Orchestra “I Care” dell’Istituto Comprensivo “Don Milani” di Scicli Cori diretti dal Maestro Luca Galizia: Coro “P. Altieri” Coro I.C.“G.Aurispa” diretto da Vincenza Salustro con Rita Genovesi Coro I. C.“G. Melodia” diretto da Cinzia Fede
Il concerto dei ragazzi, dedicato alla città, in un luogo spettacolare ed emblematico, rappresenta un importante momento di aggregazione e di grande suggestione musicale, visiva e simbolica.

GIOVEDÌ 19 APRILE

PIAZZA MUNICIPIO / SCALINATA CATTEDRALE
9.00 Evento, spettacolo NEI LUOGHI DELL’IMMAGINAZIONE – IL TEATRO Con il patrocinio del Comitato Italiano per l’UNICEF Presentazione di Salvo Belfiore Presenziano: Dott. Giacomo Guerrera, Presidente UNICEF Italia Dott.ssa Carmela Pace, consigliera nazionale UNICEF Partecipano: Compagnia teatrale “Il cuore di Argante” diretta da Giuseppe Spicuglia Compagnia Circo ramingo A.S.D. Twirling “Alveria Noto” – Presidente Maria Angelino / Allenatrici Federica e Rossella Italia Coro I.C.“G.Aurispa” diretto da Vincenza Salustro con Rita Genovesi
Gli attori, bambini e adolescenti della Compagnia teatrale “Il cuore di Argante”, interpretano per i loro coetanei i personaggi di storie che popolano il mondo dell’immaginazione, con i racconti introduttivi di Giuseppe Spicuglia. Il Circo ramingo, la performance di twirling, il coro contribuiscono a creare stupore e fantasticheria.

SALA GAGLIARDI
11.30 Incontro NEI LUOGHI DELL’IMMAGINAZIONE – LA SOLIDARIETA’
A cura del Dott. Giacomo Guerrera, Presidente UNICEF Italia e della Dott.ssa Carmela Pace, consigliera nazionale UNICEF

Nell’incontro dei giovani con i Rappresentanti UNICEF si evidenzia un’idea di Bellezza che attraversa la solidarietà, la generosità per alimentare la speranza nel futuro, con altri progetti da sostenere e soprattutto da concretizzare.

CANTINA SPERIMENTALE
17.00 Conferenza, incontro IL PANE – LA BELLEZZA DELL’ARTE NEL QUOTIDIANO In collaborazione con l’UNITRE’ e con l’UNICEF Partecipano: Toto Ambrogio, Francesco Di Stefano, Luigi Lombardo – etnoantropologo, Valentina Villadoro – biologa nutrizionista, Paolo Guarnaccia – Dipartimento di agricoltura, alimentazione e ambiente – Università degli studi di Catania
Si vogliono, con questa proposta, ripercorrere le vie della concretezza, della simbologia, della sacralità e dell’arte del pane. L’incontro si svolgerà con l’intervento di esperti, per raccontare il valore, la storia, la tradizione, la poesia, la Bellezza, di questo cibo di primaria importanza nella quotidianità della nostra alimentazione.

SALA GAGLIARDI
19.00 Video-presentazione “NEI LUOGHI DELLA BELLEZZA, TRA ARTE, FILOSOFIA, MUSICA, POESIA, TEATRO” A cura di Pier Raffaele Platania
Il fotografo con le immagini più significative della rassegna della scorsa edizione contribuisce a impreziosire la documentazione degli eventi e contemporaneamente rende omaggio alla città.

SALA GAGLIARDI
19.30 Sei video-opere tra arte e letteratura TRAME D’AUTORE Progetto promosso e ideato da Simona Marchini Presentazione di Michele Romano
Le sei opere-video nascono dall’interazione di sei artisti, sei scrittori e sei registi. Le opere di Pizzi Cannella, Hidetoshi Nagasawa, Roberto Pietrosanti, Marina Sagona, Giuseppe Salvatori e Jannis Kounellis (primo omaggio postumo al grande artista) dialogano con la scrittura di Emanuele Trevi, Claudio Damiani, Jhumpa Lahiri, Marco Lodoli, Aurelio Picca ed Elena Stancanelli. La narrazione che ne emerge si fa immagine attraverso sei cortometraggi di 5/6 minuti ciascuno con la regia di Chiara Bondì, Francesco Ranieri Martinotti, Manuela Tempesta, Giuliana Gamba, Isabel Achaval, Rocco Mortelliti e con l’apporto straordinario di attori di grande valore, come Gigi Proietti, Roberto Herlitzska, Luca Zingaretti, Alessandro Haber, Giorgio Marchesi, Lorenza Indovina, Emanuele Propizio, Simona Marchini e i giovani esordienti Gloria Carovana e Francesco D’Alesio. Proiezioni successive in loop.

VENERDÌ 20 APRILE
ISTITUTO MATTEO RAELI PLESSO CAET – AULA MAGNA CARNILIVARI
9.30 Sei video-opere tra arte e letteratura TRAME D’AUTORE Progetto promosso e ideato da Simona Marchini Presentazione di Michele Romano
SALA GAGLIARDI
11.00 Incontro, presentazione NEI LUOGHI DELL’IMMAGINAZIONE – LA POESIA
A cura di Roberto Galaverni e Grazia Calanna

L’incontro sia avvia con la presentazione dell’antologia POETI IN CLASSE (25 poesie per l’infanzia e non solo) a cura di Evelina De Signoribus e Elena Frontaloni e sviluppa vari momenti come il dialogo/intervista con gli studenti, la lettura e il commento di poesie, la selezione di alcuni versi delle poesie in antologia per elaborare “interazioni poetiche” adattate e dedicate alla fascia d’età.

CONVITTO DELLE ARTI – CORTILE
20.00 Evento, videoproiezione VIVA QUELLA TERRA POPOLATA E COLTA… Progetto di Luisa Mazza con Dino Ignani | Videoproiezione e foto di Dino Ignani Presentazione di Roberto Galaverni
Il fotografo Dino Ignani ripercorre la mappa della città e del territorio attraverso i volti dei suoi abitanti per tracciare una nuova geografia umana dei luoghi considerati e attraverso i molteplici ritratti cerca di cogliere lo spirito che anima il luogo. La videoproiezione, con le immagini concatenate, propone una chiave di lettura per una rinnovata visione individuale e collettiva del Luogo. I contributi dei fotografi partecipanti al workshop completano e arricchiscono la narrazione di questo percorso.

SABATO 21 APRILE

LOGGIA DEL MERCATO
9.30 Incontro IL PANE NEL QUOTIDIANO…

PALAZZO NICOLACI
18.00 Incontro, intervista PERCORSI DI VITA VERSO LA BELLEZZA Con Pietro Bartolo Presentazione di Roberto Galaverni
Incontro col Dott. Pietro Bartolo, medico responsabile delle prime visite a tutti i migranti che sbarcano a Lampedusa e di coloro che soggiornano nel centro di accoglienza. Il suo percorso di vita, intrecciato alle emergenze della realtà dei nostri giorni, esorta alla riflessione sulla drammaticità che riguarda la storia e l’esistenza di molti uomini. L’opera di sensibilizzazione nei confronti dell’Umanità ferita passa attraverso la sua testimonianza per diverse vie. Ha pubblicato con Lidia Tilotta, e in collaborazione con il figlio Giacomo Bartolo, il libro Lacrime di sale. La mia storia quotidiana di medico di Lampedusa fra dolore e speranza edito da Mondadori, tradotto in molteplici lingue. Ha preso parte al film documentario Fuocoammare di Gianfranco Rosi, che nel 2016 ha vinto l’Orso d’oro al Festival di Berlino e ha ottenuto una candidatura nella categoria “Miglior Documentario” agli Oscar 2017.

PALAZZO NICOLACI
19.00 Poesia, musica POESIA NEI LUOGHI DELLA BELLEZZA
In collaborazione con il Soroptimist Club Val di Noto
A cura di Roberto Galaverni Partecipano i poeti: Maria Attanasio, Sebastiano Burgaretta, Grazia Calanna, Luigi Carotenuto, Giuseppe Condorelli, Nino De Vita, Antonio Di Mauro, Paolo Lisi, Angelo Scandurra. Interventi musicali di Fabio Barbagallo, chitarra.

Il progetto, nel corso delle varie edizioni, ha riservato grande attenzione ai linguaggi espressivi della contemporaneità ed in particolare alla poesia. L’evento vede la partecipazione di importanti voci poetiche per tracciare, con le letture e la musica, un suggestivo percorso di Bellezza, espressione di svariate sensibilità e tematiche.

DOMENICA 22 APRILE

PALAZZO NICOLACI – SALONE DELLE FESTE
19.30 Concerto DAL SUONO ALLA PAROLA. VIAGGIO NELL’ASCOLTO
In collaborazione con l’Associazione Concerti Città di Noto
Presentazione di Giuseppe Landolina e Luisa Mazza
Lettura di Rina Rossitto
Sexteto Latino: Ludovica Bruno – soprano Agatino Scuderi – Gloria Pafumi – Rossella Lavenia – Claudio Fassiono – chitarre Daniele Turiano – charango
Si conferma, ancora una volta, la collaborazione con la prestigiosa Associazione Concerti Città di Noto. Il concerto del Sexteto Latino, propone musiche di Figueredo, Cardoso, Ramirez, Parra, Sojo. È introdotto da una breve lettura di carattere poetico-letterario di Rina Rossitto.

LUOGHI

Cattedrale
Scalinata Cattedrale / Piazza Municipio
Sala Gagliardi – Via Cavour
Cantina sperimentale – Largo Pantheon, 2
Istituto Matteo Raeli Plesso Caet / Aula Magna Carnilivari – Via Platone, 4 Convitto delle Arti / Cortile – Corso Vittorio Emanuele
Loggia del mercato – Via Rocco Pirri
Palazzo Nicolaci – Via Corrado Nicolaci

Potrebbero interessarti anche