Ros group. “Io” di Alessandro Canino

Ros group. “Io” di Alessandro Canino

Copertina Album Io di alessandro canino

L’album “Io”, edito Ros group, distribuito da Self, un lavoro denso, considerevole, contraddistinto dalla profondità dei temi e dalla qualità degli arrangiamenti che focalizzano dodici canzoni, sigla il ritorno di Alessandro Canino con il quale abbiamo gradevolmente conversato. “Credo che un album lo si debba fare solo quando si ha qualcosa da dire. E adesso eccomi qui, convinto per convincere”.

Qual è la tua più intima idea di musica?

“Amo definirla con una sola parola: libertà. Voglio dire a modo mio. Non sono importanti le note che usi ma come le usi, soltanto così la musica diviene assoluta”.

Qual è il messaggio essenziale di “Io”?

 “È uno solo ovvero che “Io” è uguale a “Noi” perché tutti coloro che lo hanno ascoltato finora si ritrovano nei testi, anche grazie alle sonorità emozionali che li distinguono. Viviamo un momento storico colmo di disagi e di interrogativi insoluti ma non dobbiamo dimenticare che il vero miglioramento può venire unicamente da noi. Ed è così che arriva “Io”, un album pieno di up e down che racconta di un’esistenza piena di incognite ma che per fortuna riserva sempre delle sorprese”. 

Assieme al cantautore catanese Francesco Foti e allo stesso Eleuteri sei coautore di brani singolari come “Sarai” e “L’amore è amore” che con incisiva chiarezza porgono una riflessione sul significato universale dell’amore, cardine attorno al quale ruota il tuo “Io”. “Con Francesco e Rossano abbiamo concepito questi due pezzi che trovo meravigliosi. “Sarai” è un brano che tutt’ora suscita in me un’enorme emozione, è dedicato a mia figlia. La musica insegna ad esternare i sentimenti. “L’amore è amore” ci fa comprendere come nessuno dovrebbe giudicare l’amore, in ogni sua scelta. Sono eterosessuale e credo fermamente che l’omofobia è un limite di pensiero”.

Per quale ragione hai scelto un’etichetta indipendente quando avresti potuto scegliere una major?

“La mia preferenza è stata dettata dal fatto che in questo momento la discografia è in panchina.  Con un album cosi importante ho preferito avere il 10% di certezze col mio produttore Rossano Eleuteri,  piuttosto che il 100% di incognite. Poi, la scelta definitiva, come sempre dovrebbe essere, spetta al pubblico. La distribuzione affidata a Self è curata dalla sapiente mano del collaboratore Ros group Giovanni Pollastri. L’album è già in vendita in digitale (costo € 9.90), mentre il cd fisico sarà distribuito in tutti i negozi italiani (€ 11.90). I prezzi sono così bassi perché crediamo che la musica essendo cultura deve poter essere fruita da tutti. Il tour molto probabilmente partirà dalla Sicilia, siamo in attesa di conoscere, a breve, il luogo dell’allestimento con annessa data zero, per usare termini tecnici, ma sarete i primi ad essere informati”.

 Adesso rivolgiamo un paio di interrogativi al produttore Rossano Eleuteri. Racconti un aneddoto divertente legato alla nascita di questo album? E, ancora, da produttore, arrangiatore, coautore… ci regali un commento su ciò che maggiormente ti entusiasma di questo lavoro, degli autori e del suo splendido interprete?

“Conosco Alessandro dal 1997, con lui ho suonato per la prima volta in Canada al “Cin Picnic” organizzato dalla “Cin Radio” di Toronto. Non più di un anno fa l’ho rivisto in tv ospite del programma i “Migliori anni” condotto da Carlo Conti. Riascoltando la sua voce graffiante l’ho contattato dicendogli che mi sarebbe piaciuto produrre il suo ritorno e lui col l suo simpatico accento toscano mi ha inviato a recarmi a Firenze per parlarne, così hai detto simpaticamente, “dopo una bona fiorentina al sangue”. Ascoltandolo ho capito che stavo parlando con l’umile Alessandro di sempre, che, anzi, il tempo lo aveva migliorato, oltre che nella voce. Ed eccoci presto pronti per intraprendere insieme quest’incredibile viaggio. Quando abbiamo iniziato a lavorare sulla scrittura dei testi e sulle composizioni si è creata subito una forte alchimia, io dicevo cose che lui stava pensando, lui scriveva cose che stavo per dire. Poi, Francesco Foti, ottimo autore siciliano per il quale sto producendo l’album d’esordio, mi ha portato delle nuove idee, due opere integrate con entusiasmo, convinzione e con una personalità vocale che solo Alessandro poteva dare. Alla stesura dei testi hanno collaborato anche altri autori che ringrazio, Antonio Tagliafierro per “Buona fortuna”, “Fiore di loto” e “La condizione di un amore”, Roberto Deluca, nel duetto italo-tedesco in “Quello che conta”, autore della parte letteraria in T.B. e, infine, Alessandro Saracino per “Vorrei averti qui”.

Infine, una domanda anche al cantautore Francesco Foti. Com’è nata la collaborazione con Alessandro Canino?

 “È  nata grazie al mio produttore Rossano Eleuteri. Sia io che Alessandro siamo entrati a far parte della “scuderia” Ros group (www.rosgroup.it, NdR) più o meno nello stesso periodo e subito dopo ci siamo ritrovati in studio a Rovereto. Durante il lavoro di scelta delle mie canzoni per il mio disco, Rossano, lungimirante, ha capito subito che alcuni miei brani, con alcune modifiche e adattamenti, sarebbero stati perfetti per il disco di Alessandro che ha ben accolto la collaborazione apportando una classe indiscutibile: da lì è nato un lavoro a sei mani per i due brani “L’amore è amore” e “Sarai”. Mi ritengo molto fortunato di poter vantare una collaborazione di questo livello con due artisti che, nonostante abbiamo ciascuno un curriculum così importante, mantengono costante una profonda umiltà”.

 

 

Biografia Alessandro Canino

Discografia:

1992 “Alessandro Canino”

1993 “Un ragazzo Souvenir”

1994 “Crescerai”

1997 “Tutte quelle cose”

2013 “Io”

Partecipazioni al Festival di Sanremo: 1992,1993,1994. Nel 1992 premiato con il “Telegatto” come “voce rivelazione dell’anno”. Dal 1994 ha iniziato a girare il mondo, come a tutt’oggi, partecipando a diversi Festival internazionali come rappresentante per l’ Italia.

 

Tracklist “Io”

1) Io

2) La condizione di un amore

3) L’amore è amore

4) Batte

5) Resta lì

6) Buona fortuna

7) Senza di me

8) Un Donchisciotte nel 2000

9) Fiore di loto

11) Quello che conta

12) Vorrei averti qui

logoROS_group_pub

Barcode: 8054377790035
Numero di catalogo: RSG 003
Data di pubblicazione: 4 Giugno 2013
Etichetta: ROS group
Distribuito da: Self Distribuzione
www.alessandrocanino.it
www.rosgroup.it
www.self.it

Potrebbero interessarti anche

3 Commenti

I commenti sono chiusi.