Biblioteca Birichina

Biblioteca Birichina

il mio domani per biblioteca birichina2

Fiuuu! Appena in tempo, ragazzi, per il nostro consueto appuntamento. Il fatto è che mi sono attardata in biblioteca a catalogare i  nuovi arrivi non rendendomi conto del tempo che passava… Anzi, devo dirvi tutta la verità… sono stata letteralmente conquistata da uno dei volumi appena arrivati. Ho cominciato a leggerlo smettendo solo nel momento in cui sono arrivata alle parole “Non c’è più spazio per scrivere altro. Anno 2009”, le ultime del libro. Il titolo? “Il mio domani arriva di corsa”, la prima cosa che mi colpito insieme alla copertina sulla quale è riprodotta l’immagine un’adolescente che salta felice in riva al mare. “Di grande effetto!”- ho pensato, rigirandolo tra le mani curiosa.  In primis ho letto la sinossi poi, dopo due secondi, non ho resistito e ho cominciato a leggere tutto il  libro. Una storia avvincente, narrata in prima persona, che racconta la vicenda di una quattordicenne, Anna, inserita in una seconda media nella quale non si sente a proprio agio. La ragazza, apparentemente sicura di sé,  si isola spesso dal mondo perché ama stare alla larga dagli adulti e dai  coetanei tentando di nascondere in ogni modo la propria fragilità emotiva. Giuliana Facchini, autrice del libro, con uno stile leggero e avvincente, moderno e frizzante, racconta la storia di una “solitudine” che pian piano si apre al mondo, scoprendo il valore dell’amicizia. Anna  si lascia conquistare giorno dopo giorno dagli amici, quelli veri, che riescono a farle capire  attraverso le loro emozioni e i loro sogni per il futuro che nella vita si può voler bene a qualcuno. Ed Anna impara insieme a loro  che non bisogna rinunciare al domani.     

Una bella storia, ragazzi, che sicuramente vi appassionerà.                

Buona lettura!                                                                                     

P.S.: Ho già cominciato a leggere un altro libro. Fantastico!…ma ve ne parlerò la prossima volta.

 

 

 

Potrebbero interessarti anche

3 Commenti

I commenti sono chiusi.