Eryk Maler Sleeping
Eryk Maler Sleeping
 
 
Anima mia perduta
 

Sei caduta tutta intera nel tuo baratro
di devozioni molli
di incensi
di malattia che aleggia nell’aria
come il peccato
come una colpa senza perdono.
 
Sei caduta in quest’aere malato
intriso di vapori
afrodisiaci profumi
droga
stupore
e annegando in una nuvola d’oppio
preghi il fratello
di darti riscatto, mercimonio,
sostanza,
consistenza e una flebile speranza; tra le onde
 
la nostra barca va come una lancia
sul fiume e il vento corrompe, accarezza,
ti segna e palesa tuoi rovelli
dipanati come gomitoli
dai cui nodi sprizzano il peccato
e la gioia.

Potrebbero interessarti

4 risposte

  1. Pingback: jeremy
  2. Pingback: Ben
  3. Pingback: gabriel
  4. Pingback: Roy

I commenti sono chiusi.