Giornata di studio accolta dall’VIII Premio Letterario
“Paolo Prestigiacomo” San Mauro Castelverde

 

Diamoci verso. Visioni, pratiche e ricognizioni della poesia in Sicilia”, è il titolo della giornata di studio, che, su iniziativa della Segreteria organizzativa (composta da Fabrizio Ferreri e Grazia Calanna), si terrà nel giorno antecedente la cerimonia di premiazione dell’VIII Premio Letterario “Paolo Prestigiacomo” indetto dal Comune di San Mauro Castelverde, in provincia di Palermo, in collaborazione con il periodico culturale l’EstroVerso.
Una sorta di Stati generali della poesia in Sicilia, un momento di raccordo e di confronto pensato per tutti coloro che praticano o si occupano di poesia in Sicilia. Ricordiamo che la giornata (20 agosto 2021, antecedente la serata finale dell’VIII Premio Letterario “Paolo Prestigiacomo” San Mauro Castelverde di sabato 21 agosto 2021) si concluderà con una lettura serale lungo le vie del borgo madonita e vedrà la partecipazione dei poeti siciliani che sceglieranno di esserci.

Il Comitato Scientifico della giornata di studio, designato dalla medesima Segreteria, è composto da Andrea Accardi, Giuseppe Condorelli, Diego Conticello.
Tutti possono rispondere alle 5 call, sottoponendo alla Segreteria organizzativa e al Comitato Scientifico, che daranno riscontro in tempi celeri e in una chiara ottica di inclusività, entro il prossimo 20 luglio 2021, via mail (ferrerifabrizio@hotmail.com e graziacalanna@lestroverso.it), la propria proposta di intervento (con il titolo, un abstract di 1000 caratteri spazi inclusi e l’indicazione della call di riferimento).

Altresì, tutti i poeti siciliani, scrivendo alle mail suindicate (alle quali inviare, entro il medesimo termine del 20 luglio 2021, una propria biografia sintetica in 5 righe) possono prenotarsi per partecipare con i propri testi alle letture serali (l’ottica rimane quella dell’inclusività, verrà data precedenza a coloro che saranno presenti alla “Giornata di studio”).

 

Programma in itinere

Per le call in dettaglio qui 

 

1

 

Fabrizio Ferreri: “Ognuno per sé, nessuno per tutti: la poesia siciliana nel generale deficit di rappresentatività della poesia contemporanea.”

Erica Donzella: “Fuori dall’io: dualismo e contraddizione in poesia.”

 

*

Vito Bonito: “Spazi e acustiche dell’inermità.”

Marilena Renda: “Forme della nostalgia.”

Luciano Mazziotta: “Aperto e chiuso: l’ambiente del verso.”

 

 

2

 

Diego Conticello:Lo stile dei luoghi. Influenze geografiche nella lingua della poesia.”

Roberto Batisti: “Sotto il paesaggio. Stratigrafia dei luoghi e della lingua in certa poesia italiana recente.”

Giuseppe Nibali: “La costruzione di una città: per una scrittura poietica.”

Renata Morresi: “Paesaggio apocalittico, pagina-paesaggio, paesaggio del tempo.”

Daniela Pericone: “Luoghi e visioni dai margini. Lo Stretto di Bartolo Cattafi.”

 

3

Giuseppe Condorelli: Sulle spalle dei giganti? La tradizione del secondo Novecento e la nuova poesia in Sicilia. Suggestioni e contaminazioni.

Pietro Russo: “Per incorniciare la parola di Angelo Scandurra.”

 

4

Andrea Accardi: “Che farne della Sicilia? Poesia regionale e logica simmetrica.”

Gianluca Furnari: “Forme della dissolvenza. Confabulazione in Sicilia.”

Antonio Lanza: “’qo’ di Salvo Basso. Una Sicilia biblica.”

 

*

Per i partecipanti che, in occasione del Premio “Paolo Prestigiacomo” San Mauro Castelverde e delle Giornate di Studio, vogliono organizzare la loro permanenza nel Comune di San Mauro Castelverde qui qualche informazione utile

 

 

 

 

in copertina, Piero Guccione, Studio per il Maggio musicale, pastello, 2004.

 

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on tumblr
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email

Potrebbero interessarti