ELIO MARCHEGIANI. HOMEMADE FUTURE

ELIO MARCHEGIANI. HOMEMADE FUTURE

Elio Marchegiani
Elio Marchegiani

Visitabile fino al prossimo 7 aprile 2013, alle Fabbriche Chiaramontane di Agrigento, “Homemade Future”, la mostra (multiforme) dedicata a Elio Marchegiani.

Elio Marchegiani (Siracusa, 2 settembre 1929) pittore e scultore italiano la cui produzione si inscrive in un ambito di ricerca di matrice concettuale. Fecondo e poliedrico artista, sperimentatore irriverente di tecniche, materiali e linguaggi, Marchegiani, da circa mezzo secolo, è una delle figure più eccentriche e trasversali nel panorama dell’arte italiana. Nell’utilizzo della provocazione, nel rapportare opera-ambiente-gioco, vuole rendere partecipe lo spettatore dell’opera, fare di questa un luogo delle relazioni, un’idea immagine: “l’opera d’arte vista come un congegno dell’intelletto che spinge ad andare oltre è l’assunto che guida la mia ricerca”.

“L’attività espositiva, ormai decennale, dell’Associazione Amici della Pittura Siciliana dell’800, si arricchisce di un altro capitolo con questa mostra antologica di Elio Marchegiani (…) nativo di Siracura, figura anomala nel contesto nazionale, che merita di essere considerata per il suo carattere al contempo eclettico e coerente. Eclettico nella forma delle sue realizzazioni, coerente nella sostanza ideale che le ha prodotte. I cinquant’anni di attività che l’artista ha voluto testimoniare alle FAM di Agrigento restituiscono dunque l’immagine di una ricerca che ha saputo coniugare arte e scienze, storia e creatività, attraverso un’indagine personalissima, intrisa di felici metafore e di sorridente e graffiante ironia, riconosciuta nella sua originalità della critica e dall’avanguardia dei galleristi già dalla metà degli anni settanta”.

(Antonino Pusateri, Presidente Associazione Amici della Pittura Siciliana dell’800)

“Elio Marchegiani ha una vocazione “magica” nei confronti del mondo che lo circonda, che ci circonda. Però, non ha costruito, come un bambino un suo mondo dotato di regole proprie e quindi tendenzialmente magiche… no, ha invece guardato al mondo dei fatti, degli avvenimenti, addirittura della cronaca con l’atteggiamento del mago, di chi, cioè, è capace di stravolgere la realtà visibile per restituircene un aspetto diverso. In altra parole, non ha costruito un mondo parallelo dove essere il demiurgo, il legislatore, il costruttore di regole: ha invece rifatto il mondo a partire dal mondo, così come ci vine proposto dalle narrazioni comuni condivise, mediatiche. In questa attitudine gioca un ruolo decisivo l’ironia, e persino il suo fratello minore, il “motto di spirito”, applicati a qualsiasi avvenimento o fenomeno di costume, a qualsiasi racconto della realtà”.

(Marco Meneguzzo, dal catalogo Elio Marchegiani: il futuro fatto in casa)

 

Prossime mostre in calendario, alle Fabbriche Chiaramontane di Agrigento, a cura dell’associazione Amici della Pittura Siciliana dell’800: dal  20/4/13 al 23/6/13 “Frammenti” di Franco Sarnari (a cura di Lorenzo Canova); dal 5/7/13 al 25/8/13 Gianfranco Anastasio (a cura di Marco Meneguzzo); dal 7/9/13 al 3/11/13 Turi Simeti; dal 16/11/13 al  25/2/14 Fausto Pirandello (a cura di Fabrizio d’Amico).

 

 

Potrebbero interessarti anche

2 Commenti

I commenti sono chiusi.