Mia, il nuovo corto diretto da Michele Leonardi al XXII Festival Visioni Italiane

Mia, il nuovo corto diretto da Michele Leonardi al XXII Festival Visioni Italiane

MIA scena 1

Mia è il titolo del nuovo cortometraggio diretto da Michele Leonardi, che giovedì 25 Febbraio, alle ore 22.30, sarà proiettato in selezione al XXII Festival “Visioni Italiane”, rassegna per corto e mediometraggi della Cineteca di Bologna, tra le più rilevanti istituzioni cinematografiche d’Europa. In un’assolata Sicilia, due giovanissime sorelle vivono un rapporto molto esclusivo, prossimo alla morbosità. Animeranno le scene: Chiara Sarcona, Silvia Rotolo, Enza Torreciano e Giovanni Ruocco. “Questo lavoro – dichiara Leonardi che ha scritto la sceneggiatura insieme a Giuseppe Consales -, nasce in occasione del Cici Film Festival 2015, film contest attivo a Castellammare del Golfo dal 2011. In ottemperanza alle regole della rassegna, è stato scritto, diretto e montato in 5 giorni, su un tema precedentemente ignoto, da un nucleo originario composto da 2 sole persone. Gli attori e le maestranze del luogo hanno partecipato volontariamente al progetto. Se un limite esiste tra le frontiere low budget/no budget, quest’opera non arriva ad infrangerle per (molto meno di) un pugno di dollari. Questa, in prima istanza, la caratteristica di un lavoro che dimostra, fatta salvo la fondamentale partecipazione di professionisti e non, come sia possibile realizzare un prodotto che abbia dignità artistica e tecnica a dispetto di un budget che molti definirebbero irrisorio. A partire da un topic prestabilito (“La giovinezza”), ‘Mia’ ne ha voluto analizzare le pulsioni, gli egoismi, le ferite di una sessualità definita eppure ancora da definire. L’omosessualità è forte e presente nel cortometraggio, così com’è presente la morbosità, la possessione, la repressione domestica d’istinti che, se a lungo sedati, divengono scintilla d’eventuale τραγῳδία”.

Mia scena 3

MIa scena 2

‘Mia’ (produzione, M. Leonardi e G. Consales; fotografia, Giuseppe Consales; presa diretta Paolo Scavotto; montaggio del suono, Alessandro Fusaroli; mix, Leonardo Marussig) concorre nella sezione “Visioni Italiane”, dedicata a corti e medio metraggi  di diverso genere e formato, la stessa che ha dato vita alla rassegna, prestigiosa ribalta per i registi del futuro. Quest’anno tra gli ospiti Matteo Garrone, Daniele Vicari, Teho Teardo e, in giuria Piergiorgio Bellocchio (regista), Saverio Costanzo (regista), Daniele Furlati (musicista), Alba Rohrwacher (attrice), Davide Turrini (giornalista).

michele leonardi regista e sceneggiatore

Michele Leonardi nasce nel 1989 a Catania, dove si laurea in Lingue e Letterature Straniere. Dopo anni di formazione teatrale (Scuola d’Arte Drammatica “Umberto Spadaro”, Teatro Stabile di Catania), nel 2014 porta a termine il suo esordio cinematografico, girando il cortometraggio ‘Morte Segreta’, che ottiene diversi riconoscimenti in Italia e all’estero. Tra l’agosto e il settembre 2015 ultima il suo secondo film breve, ‘Mia’. Da oltre dieci primavere scrive di musica per IlCibicida.com. Nell’estate del 2014 vince il terzo premio al Concorso Nazionale di Poesia Città di Chiaramonte Gulfi, l’anno successivo riceve una Menzione Speciale per il migliore componimento in dialetto siciliano. Nel novembre 2015, pubblica la sua prima raccolta collettiva di poesie: 4X10 (Algra Editore).

le foto di scena sono di Carlo Di Pasquale 

 

Potrebbero interessarti anche